Frammento da “Fantasie d’inverno sul lago”

di Antonio Ortalli

Presso il secco canneto
nella pace serena
del breve crepuscolo
m’avvolge la brezza montana,
che sussurra un’antica
fascinosa leggenda…

100_0564 100_0566

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...